Edifici 15-16, Mortizza

Il progetto si colloca  a Mortizza, frazione del Comune di Piacenza (area di carattere rurale).

1

Nelle vicinanze dell’area di progetto il tessuto prevalente è caratterizzato da tipologia residenziale a villetta a schiera a bassa densità. I terreni circostanti sono prevalentemente ad uso agricolo con numerose alberature.

 

 

Il progetto prevede la realizzazione di un complesso residenziale con un relativo spazio aperto pubblico.

L’obiettivo è quello di creare due edifici (alti 9,40 m), di media densità, simili fra loro, al cui interno saranno presenti 24 alloggi,  acquistabili o affittabili seguendo logica del Social Housing.
Tra i due edifici sarà presente uno spazio adibito ad uso pubblico avente una fonte di acqua potabile, sedute in conglomerato cementizio, aiuole con erbe aromatiche tipiche della zona ed altri spazi verdi che, alternati alla pavimentazione, contribuiranno a dare un disegno particolare e gradevole alla piazza.

I due edifici sono stati posizionati in maniera tale da garantire un buon grado di comfort ed una giusta quantità di luce a tutti i locali.

Disposizione solare

Si è deciso di privilegiare gli affacci lungo gli assi est-ovest, sia per una questione di illuminazione, sia per affacciare gli ingressi dei locali sul giardino centrale, il quale, grazie a tale disposizione, può relazionarsi con elementi di interesse già presenti come il Giardino Nereo Savi. Inoltre tale orientamento garantisce una armonia con l’edificato della zona, che per la maggior parte segue lo stesso orientamento.

 

Sezione ambientale di progetto

Inoltre tale disposizione fa si che per la maggior parte dell’anno gli edifici non si facciano ombra l’uno con l’altro e che nello spazio pubblico posto tra le due edifici vi sia sempre una parte soleggiata, e una ombreggiata, garantendo un miglior comfort ai fruitori del giardino.

Planivolumetrico

 

 

SCHEMA DISTRIBUTIVO ALLOGGI:

Schema distributivo alloggi

Legenda schema distributivo alloggi

-Alloggi grandi: 10 alloggi da 75 m^2 per 4 persone, costituiti da una camera doppia, una camera matrimoniale, un bagno ed un open-space composto da soggiorno e cucina.

-Alloggi medi: 10 alloggi da 65 m^2 per 3 persone, costituiti da una camera singola, una camera matrimoniale, un bagno ed un open-space composto da angolo cottura e soggiorno.

-Alloggi piccoli: 4 alloggi da 50 m^2 per 2 persone, che prevedono una camera matrimoniale, un piccolo soggiorno con angolo cottura ed un bagno.

Ogni appartamento potrà inoltre godere di un piccola cantina propria, adiacente ad esso che sarà resa accessibile dall’esterno tramite una loggia coperta, di un parcheggio scoperto posizionato anche esso nell’area di progetto,  ed infine di un locale per la raccolta differenziata posto a pian terreno.

A pian terreno sono collocati i locali tecnici (adibito alla conversione energetica) e il locale per la raccolta dei rifiuti, posizionate alle estremità laterali della struttura.

 

Render 3D

 

BLOCCO 2 (speculare al blocco 1):

Schema

PIANTE:
La presenza di innumerevoli aperture e la possibilità di un concreto risparmio di materiale favorisce l’utilizzo di una struttura portante puntiforme composta da travi e pilastri (25×25) in conglomerato cementizio armato.
Schema strutturale (Blocco 2)
Piano terraPiano 1Piano 2Copertura
PROSPETTI:
Prospetto OVESTProspetto ESTProspetto NORD
SEZIONI:
Sezione A-A'Sezione B-B'

 

L’altezza interna di ciascun appartamento sarà di 2,70 m con una soletta interpiano di 40 cm (dove alloggeranno i vari impianti tra cui l’impianto di riscaldamento/raffreddamento a pavimento).

Per quanto riguarda invece la copertura della struttura, è presente per una tetto piano e calpestabile reso accessibile tramite una piccola scaletta telescopica, estraibile dal vano scala principale.

Per il naturale deflusso dell’acqua la copertura presenza una pendenza del 2%, ed alle estremità saranno poste delle canalette di deflusso dell’acqua piovana che scaricano nei pluviali, incassati nel muro per ragioni estetiche. Il tetto, soprastante il ballatoio, fuoriesce di 220 cm per garantire una copertura dello stesso e anche per garantire un ombreggiatura della facciata. Lungo questa porzione di copertura a sbalzo è presente un contro soffitto, sostenuto da un’intelaiatura metallica, dove all’interno sono collocati i pluviali di raccolta delle acque. Tutta la copertura sarà circondata da un muretto di contenimento alto 90 cm avente uno spessore di 30 cm, realizzato in blocchi di calcestruzzo prefabbricati (agglos).

 

APPROFONDIMENTO PROSPETTO:

363738

 

1. Parapetto a doghe in alluminio verniciato.

2. Porta blindata con inserti in vetro opaco basso emissivo verniciata Rosso Cadmio.

3. Portone in alluminio con finitura di colore Royale Blu.

4. Rivestimento in lamiera di alluminio con finitura di colore blu.

5. Rivestimento esterno con cappotto termico e finitura di colore bianco – 10 cm.

6. Schermatura solare a pannelli scorrevoli in alluminio e con lamelle orientabili

 

39

 

Collaborated with:

Lorenzo Benna, Davide Zanoni